Chi sono

Maria Pia Luly Jones

Maria Pia Luly Jones

Nata ad Dosolo (Mantova) il 24 dicembre 1954 vive e lavora a Bordighera (Imperia - Italia). Frequenta i primi anni di studio al Liceo Artistico di Via Ripetta a Roma e l’ultimo anno a Brera a Milano. Collabora con lo Studio Zagara di Nizza (Francia) dove disegna soggetti floreali per tessuti di arredamento.

Realizza la sua personale ricerca pittorica spinta dalla passione per i fiori ed i soggetti naturalistici; affascinata dall’iconografia botanica storica e attenta osservatrice dei soggetti dal vero, dipinge piante e fiori con una cura cromatica ed espressiva del dettaglio unica.

Tecnica: acquerello e matita su carta acquerello.

2011

- "A Passion for Flowers" - Museo Clarence Bicknell e Corsi di pittura floreale - Bordighera | Catalogo mostra disponibile.

2011

- Mostra personale presso la "Maison du Patrimoine" a La brigue e Corso di pittura floreale

2012

- Mostra personale presso la "Maison du Patrimoine" a La brigue

2014

- Mostra collettiva promossa dallo Spoleto Festiva Art  presso Palazzo del Vignola  - Todi
- Mostra personale "Maestri a Confronto"  promossa dallo Spoleto Festiva Art  presso Palazzo Bernabei, Assisi
- Premio Spoleto Festiva Art  sezione pittura
- Collettiva Spoleto Meeting Art "Due mondi" Palazzo Laurenti - Spoleto
- Collettiva Spoleto Festival Art "Expo" - Chiostro San Nicolò - Spoleto
- Personale nell'ambito del Progetto Artistico Culturale Spoleto Meeting Art - Bruxelles

View the embedded image gallery online at:
http://mpljones.com/it/chi-sono.html#sigFreeId05aaf26398

Quando ho conosciuto Maria Pia, mi è venuto subito in mente il lavoro di Imogen Cunningham e le sue fotografie di botanica, rigorose, esatte. Ma le somiglianze finiscono qui. Gli acquerelli di Maria colpiscono per la loro originalità, il rigore che comunicano, frutto di lunghe ore passate per creare, o meglio, ricreare un giardino privato, uno Shangri-La rigoglioso, un caleidoscopico luogo per tutti i veri appassionati di bellezza, e a chi ha, come recita il suo sito, un’inguaribile ”passion for flowers”..

Max Mencarelli (Fotografo)